Urbi, Gruppo Telepass, e Voi Technology: integrazione per facilitare l’intermodalità

243 0
243 0

URBI, operatore nella mobilità condivisa appartenente al Gruppo Telepass, arricchisce il suo pacchetto di servizi in app, integrando i monopattini in sharing di Voi Technology, operatore leader in micromobilità in Europa e presente in Italia da un anno a Roma, Milano, Torino, Modena e Reggio Emilia.

URBI integra in un’unica app i servizi di mobilità condivisa urbana (micromobilità, car-sharing e taxi) con soluzioni di media-lunga percorrenza (treni e shuttle aeroportuali) per soddisfare i diversi bisogni di mobilità degli utenti in circa 40 città europee. Da oggi, gli utenti URBI avranno la possibilità di scegliere di muoversi anche con i monopattini Voi Technology, i cui modelli sono i più stabili e sicuri sul mercato italiano, grazie alle dotazioni di doppio cavalletto e di frecce direzionali anteriori e posteriori.

Questo tipo di integrazione permette di verificare l’età e un documento d’identità dell’utente in modo tale che quest’ultimo possa effettuare la corsa – e di conseguenza il pagamento del servizio – direttamente all’interno dell’app di Urbi senza la necessità di cambiare app, come avviene oggi per altri operatori. Voi Technology è attiva in oltre 70 città di 11 paesi europei. Ad oggi ha più di 6 milioni di utenti attivi che hanno effettuato più di 70 milioni di corse. Ha da poco celebrato un anno dal suo ingresso nel mercato italiano, aprendo il servizio nella sua quinta città, Modena.

In questo anno, gli utenti italiani hanno effettuato corse per quasi 1.8 milioni di chilometri, che equivalgono a circa 58 volte il giro dell’equatore, contribuendo ad evitare oltre 110.000 viaggi in auto che avrebbero prodotto oltre 58 tonnellate di CO2. Per ottenere lo stesso effetto, si sarebbero dovuti piantare più di 3.700 alberi dell’età di almeno 10 anni.

Le parole di Emiliano Saurin, fondatore di URBI

Quando siamo partiti con URBI nel 2013 gli operatori di mobilità in tutte le città italiane si contavano sulle dita d’una mano. Ora in città come Roma, Milano e Torino l’offerta è molto ampia e variegata. Di conseguenza i nostri utenti diventano sempre più esigenti nel chiederci un’esperienza semplice ed integrata.Da oggi potranno utilizzare i monopattini di VOI all’interno della nostra app usando lo stesso account e metodo di pagamento che oggi già usano per acquistare Treni, Traghetti, BUS, Taxi e Trasporto pubblico locale. Tra tutti gli operatori VOI non solo ci ha dato fiducia, ma il loro prodotto rispecchia alla perfezione la nostra missione di una mobilità efficace, flessibile, sostenibile e soprattutto sicura.”

Le parole di Magdalena Krenek, General Manager di Voi Technology Italia

Per troppi anni le nostre strade sono state pensate esclusivamente per la comodità degli spostamenti in auto (non condividiamo questo pensiero, ndr). Quanto spazio è quindi tolto ad aree di socializzazione e parchi per dare spazio a parcheggi e corsie enormi per agevolare il traffico automobilistico? La micromobilità, in alleanza con tutti gli attori della sharing mobility e grazie a piattaforme MaaS come Urbi può essere la chiave per effettuare il cambiamento necessario per riappropriarci delle nostre città”.

Ultima modifica: 18 ottobre 2021