Un nuovo brand nazionale Turco parte con due auto elettriche

406 0
406 0

Turkey Automobile Joint Venture Group (TOGG) è il nome di un nuovo marchio che batte bandiera turca. La sua creazione risale al 2016, ma solo ora ha presentato i primi due prototipi, che sono rigorosamente elettrici.

TOGG SUV 3
Foto: TOGG

Si tratta di due modelli che rientrano nelle categorie con più successo nell’attuale mercato automobilistico mondiale: una berlina e un SUV. I veicoli sono stati presentati lo scorso venerdì durante una cerimonia a Gezbe, città a pochi chilometri a ovest di Istanbul, alla presenza del presidente Erdogan, il quale ha anche testato personalmente i due prototipi.

TOGG berlina 1
Foto: TOGG

Sia la berlina che il SUV hanno dimensioni compatte e sono accessoriati con propulsori elettrici a batteria. Due le potenze disponibili: 200 e 400 cavalli, a seconda della versione. Le prime specifiche parlano, per entrambi i veicoli, di un’autonomia promessa di circa 480 chilometri con una ricarica e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

TOGG SUV 4
Foto: TOGG

Entro il 2022 inizierà la produzione del SUV a marchio TOGG, mentre per la berlina occorrerà un po’ più di tempo. La Turkey Automobile Joint Venture Group metterà in funzione un nuovo impianto, attualmente ancora in fase di costruzione, nella provincia di Bursa, per il quale è prevista una capacità produttiva di di 175mila unità all’anno.

L’idea di TOGG è di progettare e commercializzare anche altri tre modelli oltre alla berlina e al SUV, tutti pensati sia per il mercato interno che per quello estero. Il progetto in totale è costato 3,7 miliardi di dollari di investimenti (circa 3,3 miliardi di euro).

Ultima modifica: 30 dicembre 2019

In questo articolo