Toyota C+pod: la nuova mini auto elettrica giapponese

455 0
455 0

Toyota ha presentato un nuovo veicolo elettrico urbano, per ora destinato al solo mercato giapponese. Si chiama Toyota C+pod ed è una piccola auto a zero emissioni progettata per l’utilizzo sulle strade cittadine.

Leggi anche: Apple Car, nel 2024 l’auto elettrica della mela

Si tratta della versione di produzione dell’Ultra Compact BEV Concept, prototipo presentato lo scorso anno. La Toyota C+pod è dotata di un piccolo motore elettrico montato sul retro che trasmette il movimento alla trazione posteriore. La potenza massima è di 9,2 kW (circa 12 cavalli), per 56 Nm di coppia. Le prestazioni sono modeste, ma sufficienti all’utilizzo urbano per il quale questo veicolo è progettato: 60 km/h di velocità massima e un’autonomia di 150 chilometri con una ricarica. La batteria da 9,06 kWh è integrata sotto il corpo del veicolo e può essere ricaricata in circa 5 ore a 200 Volt.

La carrozzeria esterna è composta da pannelli in plastica: soluzione che consente di mantenere molto basso il peso complessivo, con utili ripercussioni sull’autonomia. Le misure sono decisamente contenute: 2,4 metri di lunghezza, 1,29 di larghezza e 1,55 di altezza.

L’abitacolo, che contiene due posti a sedere, si mostra essenziale e confortevole, con un sistema di aria condizionata, sedili riscaldabili e un quadro strumenti digitale posizionato al centro del cruscotto.

Nonostante l’aspetto essenziale, la Toyota C+pod è dotata di sistemi di sicurezza come il Pre-Collision Safety System, una funzione diurna di riconoscimento pedoni e ciclisti e vari sensori di parcheggio.

La Toyota C+pod è in vendita in Giappone a un prezzo base di listino di 1.650.000 yen, ossia circa 13 mila euro.

Ultima modifica: 28 dicembre 2020

In questo articolo