I Tesla Supercharger copriranno tutta Europa dal prossimo anno

442 0
442 0

I Supercharger di Tesla copriranno tutta Europa a partire dall’anno prossimo. Parola di Elon Musk. La Casa californiana installerà una serie di colonnine di ricarica ultra veloce in tutto il Vecchio Continente. Al momento, quando si esce da Austria, Germania, Slovenia e Repubblica Ceca, i Supercharger si fanno molto più rari.

Non sarà più così dal prossimo anno. Negli abituali scambi con gli utenti di Twitter, Musk ha infatti assicurato che il network di Supercharger si estenderà ovunque. “La copertura sarà estesa al 100% dell’Europa il prossimo anno. Dall’Irlanda a Kiev, dalla Norvegia alla Turchia“.

Sebbene la rete di colonnine ultraveloci sia stata decisamente rinforzata negli ultimi anni, alcune zone restano scoperte. Soprattutto nell’est Europa. Ad esempio non ce ne sono in Ucraina, ma nei piani di Tesla c’è l’installazione di due stazioni nel prossimo anno. Situazione molto simile in Turchia. Qui però Tesla è pronta a intervenire in maniera ancora più massiccia con 9 nuovi Supercharger.

La strategia riguarderà però tutta Europa. Nel Regno Unito, ad esempio, è in programma l’installazione di una dozzina di nuove stazioni. Francia, Belgio, Germania, Polonia, Danimarca e Olanda sono altri Paesi nei quali Tesla opererà nuove apertura. Gli unici che rimarranno scoperti in Europa saranno Bielorussia e Moldavia. Una volta completata la rete europea, nel 2020 Tesla conta di occuparsi dell’Africa.

Ultima modifica: 28 dicembre 2018