Tesla, stop alle entry level da 75 kWh di Model S e Model X

498 0
498 0

Tesla chiude la produzione delle entry level di Model S e Model X. Da oggi, le versioni da 75 kWh non saranno più acquistabili. L’annuncio è arrivato da Elon Musk. Già in precedenza Tesla aveva cancellato le versioni base Model S 60 e 60D perché le vendite erano considerate irrilevanti rispetto alle varianti 75D. Ora, poche settimane dopo aver annunciato un calo dei prezzi di 2.000 dollari per tamponare la fine degli incentivi fiscali per l’elettrico da 7.500 dollari, pietra sopra anche a queste versioni.

Restano quindi sul mercato solo le versioni da 100 kWh, decisamente più costose delle 75 kWh. La Model S 100D con dual motor ha un prezzo di 94 mila dollari. Ossia 18 mila dollari in più rispetto alla 75D. Per quanto riguarda la Model X, il costo è di 97 mila dollari contro gli 82 mila della 75D.

Tesla Model X

Non sono state fornite motivazioni per questa decisione. La popolarità della Model 3 Performance può essere uno dei fattori. Sebbene sia più piccola, questa versione offre un’autonomia di 80 km superiore alla Model S. Anche lo scatto da 0 a 60 miglia orarie (96 km/h) è di un secondo più veloce e il prezzo 14 mila dollari inferiore.

Ultima modifica: 14 gennaio 2019