Tesla Semi: le prime consegne posticipate al 2021

403 0
403 0

Occorre aspettare ancora per vedere finalmente sulle strade i Tesla Semi, i camion elettrici dell’azienda di Elon Musk. Il marchio statunitense ha infatti espresso la necessità di posticipare le consegne dei primi modelli di Tesla Semi al 2021.

Si tratta di un secondo ritardo per i Semi: quando il primo prototipo del camion venne presentato nel 2017, Elon Musk dichiarò che Tesla avrebbe consegnato i primi modelli ai clienti a partire dal 2019. Il primo appuntamento è però saltato, con un rinvio al 2020, anche questo disatteso.

Non è dato sapere quali siano le motivazioni per questo procrastinare: Tesla ha infatti annunciato l’ennesimo ritardo nella tabella di marcia del Semi all’interno di una dichiarazione relativa ai risultati finanziari del primo trimestre, senza aggiungere dettagli sulle cause.

Questa mancanza di dettagli non è a nostro avviso un buon segno. Saranno certamente preoccupate quei clienti che hanno già ordinato il camion Tesla, fra cui grandi aziende come Pepsi, Walmart, FedEx, DHL, UPS e Anehuser-Busch.

Ultima modifica: 30 aprile 2020