Tesla Model Y, a fine 2019 il via alla produzione del Suv

1140 0
1140 0

Novembre 2019. Questa dovrebbe la data nella quale comincerà la produzione della Tesla Model Y. Il Suv compatto di Elon Musk che sarà il quarto modello della Casa californiana sul mercato. Secondo quanto riporta la Reuters, Tesla avrebbe contattato vari fornitori di componenti chiedendo delle offerte preliminari per eventuali contratti che riguarderanno la fornitura per Model Y.

Solitamente questo avviene a un paio d’anni dall’inizio della produzione. I tempi potrebbero accorciarsi per Tesla, visto che il Suv sarà costruito sulla stessa piattaforma della Model 3. Quest’ultima, lanciata la scorsa estate, ha raggiunto a fine marzo un regime produttivo di 2.000 unità a settimana. L’obiettivo di 5.000 alla settimana, che era stato fissato per dicembre, è atteso per l’inizio dell’estate. Superati i problemi iniziali di produzione della Model 3, che vanta 500 mila ordini, Tesla può ora concentrarsi sulla sua prossima vettura.

La società di Elon Musk ha l’obiettivo di produrre tante Model Y quante Model 3. Si parla quindi di 500 mila vetture l’anno per ognuno dei due modelli. Lo stabilimento di Fremont, dove vengono prodotte al momento Model 3, Model S e Model X ha una capacità proprio di circa 500 mila vetture l’anno. A fine 2019 dovrebbe raggiungere questo suo limite.

Questo significa che per la produzione della Model Y potrebbe essere necessario un nuovo stabilimento. A febbraio, Musk aveva preannunciato che nei successivi 3-6 mesi avrebbe svelato nuovi piani produttivi. In particolare sugli investimenti necessari alla produzione della Model Y. E, fra questi, potrebbero esserci i capitali per una nuova fabbrica.

Ultima modifica: 12 aprile 2018