Tesla Model S P100D è la più veloce in accelerazione

720 0
720 0

Tesla Model S P100D è l’auto di serie più veloce in accelerazione. Più delle supercar dotata di poderosi V12 o altri motori turbo e biturbo, Più di qualunque modello. L’allestimento più potente della dinamica berlina elettrica ha scardinato la concorrenza.

Si tratta di un record mondiale, come ha sottolineato il vulcanico proprietario Elon Musk, orgoglioso in un tweet. La Tesla Model S P100D, con i suoi 689 cavalli erogati dai due motori elettrici, i 1072 Nm di coppia e la trazione integrale, ha bruciato il cronometro. Ovvero nel test i Motortrend ha fermato il conteggio a 2″275 nel classico, per gli americani, 0-60 miglia orarie, ovvero l’accelerazione da 0 a 96 km/h. Quasi mezzo secondo meglio del dichiarato (2″7).

Più vicina alla soglia dei due secondi che a quella dei tre, davanti alle più più potenti e anche ibride Ferrari (LaFerrari), Porsche 918 (Spyder), McLaren (P1), capaci di potenze molto superiore, prossime o superiori alla soglia dei 900 cavalli.

Ovviamente i motori elettrici danno quasi tutto subito, sulla distanza i powertrain delle sportive di razza prendono il sopravvento, ma la modalità Ludicrous Speed, omaggio a Balle Spaziali (SpaceBalls) di Mel Brooks indubbiamente funziona alla grande, Come su nessun’altra auto.

Ultima modifica: 22 febbraio 2017

In questo articolo