Tesla Cybertruck, sarà più piccola la versione di serie del pick-up elettrico

1117 0
1117 0

Tesla Cybertruck è certamente il pick-up (elettrico) più chiacchierato di tutti i tempi. A cinque mesi dalla presentazione del prototipo e a un anno circa dal lancio sul mercato USA, l’ultima creazione di Elon Musk, continua a tenere molti sul filo.

Il pick-up, truck negli States, è un mezzo popolarissimo oltre oceano. Il preferito dagli automobilisti americani. Non a caso Ford da decenni è sostenuta dal’-F-150, da ormai quattro decadi imperatore delle vendite.

Leggi anche: Le super sospensioni pneumatiche di Cybertruck 

Per Tesla il Cybertruck probabilmente non sarà il modello più importante nelle vendite, scettro destinato a Model 3 e Model Y, ma giocherà molto a ruolo di prestigio per il Marchio. Delle doti in fuoristrada ne abbiamo già parlato, ma nelle ultime ore sono emerse nuove caratteristiche della vettura.

Cybertruck avrà dimensioni inferiori al prototipo. Il modello di serie sarà più piccolo del 3%. Può sembrare poco a occhi non esperti, ma è sufficiente valutare la stazza del concept. Ovvero 5,89 metri di lunghezza, 2,03 di larghezza, 1,90 di altezza e 380 centimetri di passo.

Leggi anche: le informazioni sul pick-up elettrico

Numeri alla mano significa circa 17 centimetri in meno di lunghezza. Non poco. Anche le dimensioni dell’abitacolo, come ha confermato lo stesso Musk, saranno ridotte di circa l’1,5%.

 

Cybertruck

Ricordando che il prezzo di partenza sarà di 39.900 dollari. Tre le versioni, a uno, due e tre motori elettrici, con autonomia da 400 a 800 km, presenterà anche un design leggermente meno spigoloso, pur rimanendo inconfondibile.

Tesla Cybertruck, la galleria fotografica

Leggi anche: Tesla Autopilot, nuova funzione

Ultima modifica: 27 aprile 2020

In questo articolo