Tesla Cybertruck: Elon Musk conferma che non arriverà prima della fine del 2022

251 0
251 0

Tesla Cybertruck, il chiacchieratissimo e futuristico pick-up elettrico dell’azienda di Elon Musk non riesce a rispettare la tabella di marcia originale. Presentato per la prima volta nel novembre 2019, il Cybertruck sarebbe dovuto arrivare sul mercato nel 2021. Tuttavia, Tesla ha presto dovuto rimandare al 2022, con un annuncio fatto nel corso della pubblicazione dei dati finanziari relativi al secondo trimestre 2021, lo scorso agosto. Elon Musk è ora entrato ancora più nel dettaglio, dichiarando che il Tesla Cybertruck non arriverà prima della fine del 2022 e che la produzione di volumi significativi verrà raggiunta solo negli ultimi mesi del 2023.

Il patron di Tesla, che ha confermato la notizia durante una riunione con i dipendenti, non ha specificato un data precisa di debutto per il Cybertruck, limitandosi a indicare un generico “fine 2022”.

Il ritardo è molto probabilmente da imputare alle difficoltà di approvvigionamento delle componenti, un problema, che accomuna un po’ tutte le case automobilistiche, per il quale l’azienda di Musk ha dovuto rimandare al 2023 anche l’uscita della sua nuova supersportiva elettrica, la Tesla Roadster (ne abbiamo parlato in questo articolo).

Nonostante i ritardi, però, la clientela Tesla sembra abbastanza disposta a sopportare l’attesa. Del resto il Tesla Cybertruck pare abbia già ricevuto qualcosa come 1 milione di prenotazioni: un ottimo avvio.

Ultima modifica: 7 settembre 2021