Seat el-Born: la prima elettrica del marchio spagnolo

415 0
415 0

Al Salone di Ginevra 2019 Seat ha inaugurato il proprio percorso nel solco della mobilità elettrica con due nuovi modelli. Uno è la Minmò, microcar di cui abbiamo parlato in questo articolo. L’altro si chiama invece Seat el-Born, concept di berlina compatta a cinque porte total electric dal design sportivo, che rappresenta il vero manifesto progettuale della casa spagnola.

La base è la piattaforma MEB di Volkswagen

Si basa sulla nuova piattaforma modulare MEB di Volkswagen, gruppo del quale fa appunto parte Seat, e la gestione di volumi, spazi e design sembra mettere assieme il comfort di una monovolume o un crossover con un tocco di sportività data da linee aerodinamiche filanti.

Seat el-Born 8
Seat el-Born (Foto: Seat)

Aerodinamica, comfort e tecnologia

Partendo proprio da quest’ultimo aspetto, è chiara l’intenzione di Seat di lavorare sull’aerodinamica non solo per una questione estetica, ma anche e soprattutto per rendere più efficiente il veicolo: con una resistenza all’aria meno marcata si consuma meno energia e la batteria dura di più. Linee e curve della carrozzeria, inoltre, incanalano i flussi d’aria verso il pacco batterie, sventando la possibilità di un surriscaldamento. Anche gli innovativi cerchi da 20 pollici a “turbina” forniscono un aiuto al raffreddamento, in questo caso riferito all’impianto frenante.

Seat el-Born 4
Seat el-Born (Foto: Seat)

All’interno, come già accennato, regnano gli ampi spazi e il comfort che sembrano suggerire. I sedili sono avvolgenti e le gambe hanno molti centimetri a disposizione. Il sistema di infotainment, da gestire attraverso un display da 10 pollici, supporta il nuovo standard di connessione mobile 5G (non ancora attivato).

Seat el-Born 10
Seat el-Born (Foto: Seat)

Leggi anche: Connettività 5G: la spinta allo sviluppo della comunicazione V2X

Seat el-Born è inoltre predisposta per un livello 2 di autonomia di guida, ma sarà disponibile un aggiornamento per il livello 3.

Prestazioni

Il motore elettrico del concept el-Born fornisce circa 204 cavalli di potenza. Lo scatto da 0 a 100 km/h viene coperto in 7,5 secondi e l’autonomia promessa è di circa 420 chilometri. La ricarica si completa in 47 minuti.

Il lancio sul mercato di Seat el-Born, con una versione di produzione, è previsto per il 2020.

Ultima modifica: 13 marzo 2019

In questo articolo