Saab ritorna con una versione elettrica chiamata Nevs 9-3

2255 0
2255 0

Con una versione elettrica della 9-3 si materializza il ritorno sulle scene di Saab. In realtà la vettura si chiamerà Nevs 9-3. Nevs, acronimo di National Electric Vehicle Sweden, è la società cinese che ha rilevato gli asset di Saab nel 2012. La Casa svedese aveva chiuso i battenti nel 2010.

La nuova berlina elettrica viene assemblata nello stabilimento di Tianjin, in Cina. Il primo esemplare è uscito dalla linea il 5 dicembre. Nevs ha annunciato una produzione di 50 mila vetture l’anno, che cresceranno a 220 mila in una seconda fase.

I dettagli sono ancora scarsi, poche le specifiche al momento note. La berlina elettrica avrà un’autonomia di 300 km e una velocità massima di 140 km/h. All’interno dell’abitacolo ci sarà un sistema di filtraggio dell’aria (Always Clean Air Cabin) che rimuove fino al 99% delle particelle d’aria rendendo sempre pulito l’ambiente interno. Una cosa molto utile specialmente nelle città altamente inquinate cinesi. Inoltre all’interno dell’abitacolo è presente il wi-fi, connettività smartphone e software over-the-air per gli aggiornamenti di sistema.

Nevs sta sviluppando tre generazioni di powertrain elettrici agli stabilimenti di Tianjin e di Trollhattan, in Svezia. Al momento la vettura si basa sull’architettura della vecchia Saab, ma in futuro potrebbe arrivare una gamma completamente rinnovata.

Ultima modifica: 8 dicembre 2017