Porsche Mission E avrà supercharger personalizzati come Tesla

614 0
614 0

Porsche Mission E potrà godere di una rete di ricariche ultraveloci proprio come Tesla. Negli Stati Uniti, tutte le 189 concessionarie Porsche installeranno le colonnine di livello 4. Si tratta di supercharger molto rapidi, in grado di fornire a Mission E una autonomia di 400 km in 20 minuti. Sostanzialmente l’80% della carica piena dichiarata in 500 km.

Le infrastrutture di ricarica sono una parte estremamente importante per il mondo elettrico“, ha detto Klaus Zellmer, ad di Porsche Nordamerica a Usa Today. Ovviamente la differenza fra i vari livelli di ricarica sta nella velocità. Le colonnine di livello 3 forniscono la metà dell’autonomia rispetto al livello 4 in quei 20 minuti. E così via, col livello 2 che necessita di 4-5 ore.

Le ricariche livello 4 saranno disponibili presso ogni concessionaria Porsche. La Casa tedesca si aspetta comunque che i clienti si affidino soprattutto a quelle di livello 2. Attraverso questi, la vettura può essere ricaricata durante la notte a casa. Non sarà un investimento di poco conto quello sulle colonnine di livello 4. Quelle di livello 3, infatti, costano circa 50 mila dollari l’una.

La Mission E, prima Porsche completamente elettrica, sta entrando nell’ultima fase del suo sviluppo. Arriverà sul mercato sul finire del 2019 e si stanno ora ultimando i test.

Ultima modifica: 2 marzo 2018