Porsche Mission E, al via gli ordini dell’elettrica in Norvegia

1102 0
1102 0

La Norvegia è il mercato al quale rivolgono l’attenzione tutti i costruttori che si tuffano nell’elettrico. Porsche non fa eccezione. La Casa tedesca ha infatti aperto le prenotazioni per la Mission E nel Paese scandinavo. La prima elettrica di Zuffenhausen arriverà nel 2019. Dal 25 aprile, però, sarà possibile ordinare la vettura in Norvegia.

Porsche ha inviato una comunicazione ai potenziali clienti che avevano manifestato un interesse per la Mission E. Il deposito richiesto è di 20 mila corone, poco più di 2 mila euro. Al momento non è ancora noto quale sarà il prezzo della Mission E all’arrivo sul mercato il prossimo anno.

Alcuni report hanno indicato che la vettura dovrebbe partire dai 60 mila euro. Sarebbero tre gli allestimenti disponibili con prestazioni differenti ovviamente. Un range di prezzo che la renderebbe molto competitiva nei confronti della Tesla Model S. Porsche, come si diceva, non è il primo costruttore ad adottare la politica delle prenotazioni in Norvegia per i modelli elettrici.

Prima di lei ci avevano già pensato Mercedes, Audi e Jaguar. A marzo, il 37% delle nuove vetture vendute in Norvegia sono stati modelli elettrici o fuel cell. Aggiungendoci le motorizzazioni ibride si è andati sopra il 50%, mentre le auto a benzina sono al 20% e i diesel al 16%.

Ultima modifica: 17 aprile 2018