Porsche e l’elettrico: prima un SUV poi la gamma 718

1033 0
1033 0

Cominciano a emergere dettagli più precisi sul futuro elettrico di Porsche. Entro il 2025, la metà della flotta della Casa tedesca sarà elettrificata. Ossia vetture ibride o completamente elettriche. In quest’ultimo segmento c’è particolare fermento. Infatti nel 2022 potrebbe essere il momento del primo SUV 100% elettrico di Porsche. In seguito, questa svolta toccherà anche la gamma della 718.

La nuova generazione di 911 non sarà toccata in maniera così radicale. Nel 2023 arriverà una versione ibrida, ma i vertici hanno assicurato che il sei cilindri non verrà toccato. Automotive News Europa sostiene che Porsche, entro il 2025, passerà a powertrain completamente elettrici sull’intera gamma di Suv e berline, oltre appunto alla entry level sportiva 718.

Porsche 718 GTS Boxster e Cayman, la prova su strada 1

Taycan sarà solo l’inizio“, ha detto Lutz Meschke, il Chief Financial Officer. Porsche investirà 6 miliardi di euro nell’elettrificazione della sua gamma nei prossimi quattro anni. “E’ molto probabile che un SUV alimentato a batteria arriverà nel 2022“, ha detto Meschke. “Non è ancora stata presa una decisione definitiva, però ci si può aspettare che questa sia la direzione. Abbiamo bisogno di un modello che generi ampi volumi di vendita che sia elettrico“.

Taycan e la nuova era, dal 2025 il 50% delle Porsche sarà elettrificato 2

Il progetto toccherà parecchi modelli. “Si proseguirà con la prossima generazione di Panamera e Cayenne. La direzione per i modelli a quattro porte è verso la completa elettrificazione”. Le 718 Boxster e Cayman ne saranno coinvolte: “Il progetto pilota che stiamo portando avanti dal 2010 mostra che la pura elettrificazione è fattibile questo segmento“.

Ultima modifica: 16 ottobre 2018