Pininfarina PF0, il powertrain sarà sviluppato da Rimac

1189 0
1189 0

Sarà Rimac a sviluppare il powertrain della hypercar elettrica Pininfarina PF0. La notizia è stata data nel corso di una conferenza stampa a Monaco di Baviera dove sono stati forniti alcuni dettagli sulla futura vettura. In attesa di vederla al debutto nel 2019 al Salone di Ginevra. Le prime consegne sono invece previste a fine 2020.

La Casa croata fornirà sia il software sia l’hardware per quello che riguarda la batteria e il powertrain. La Pininfarina PF0 sarà una hypercar da oltre 1.900 cavalli e 2.300 Nm di coppia. Le prestazioni sono annunciate come strabilianti. Si parla di accelerazione da 0 a 100 km/h inferiore ai due secondi. La velocità massima si aggira nell’ordine dei 400 km/h e l’autonomia elettrica di 480 km. Si tratta di numeri simili a quelli dalla Rimac C_Two.

Siamo entusiasti di questa sfida“, ha detto Mate Rimac, fondatore della casa croata. “Valori, tecnologia, innovazione e prestazioni di Rimac combinati con la storia e il design di Automobili Pininfarina daranno vita a una nuova hypercar entusiasmante. Questa partnership è una tappa fondamentale per entrambe le aziende. Non vediamo l’ora di dare vita a questa fantastica vettura insieme“.

Pininfarina PF0

Nell’ambito di questa conferenza stampa Automobili Pininfarina ha annunciato altre novità aziendali. L’assunzione di diversi tecnici dal passato prestigioso con altri costruttori top e quella di Nick Heidfeld, ex pilota di F.1, come pilota per lo sviluppo della PF0.

Ultima modifica: 1 ottobre 2018