Papamobile a idrogeno, una Toyota Mirai speciale per Papa Francesco

311 0
311 0

Una papamobile a idrogeno per Sua Santità. Papa Francesco ha ricevuto una Toyota Mirai a idrogeno.

Francesco l’ha ricevuta in dono dalla Conferenza Episcopale Giapponese. La consegna è avvenuta il 7 ottobre, nei pressi della Domus Sanctae Marthae, residenza del Santo Padre all’interno dello Stato della Città del Vaticano.

Alla cerimonia erano presenti il Rev.do Padre Domenico Makoto Wada, in rappresentanza della Conferenza Episcopale Giapponese e Sua Eccellenza il Signor Seiji Okada, Ambasciatore del Giappone presso la Santa Sede.

In rappresentanza della Toyota, era presente una Delegazione composta da sei persone, guidata da Miguel Fonseca, Senior Vice President di Toyota Motor Europe, e da Mauro Caruccio, Amministratore Delegato di Toyota Motor Italia.

La vettura è uno dei due esemplari di Toyota Mirai realizzati dalla Toyota  per gli spostamenti del Santo Padre in occasione del Suo Viaggio Apostolico a novembre dello scorso anno in Giappone. Precedentemente donati alla Conferenza Episcopale Giapponese.

Dimensioni e autonomia

La papamobile a idrogeno, rigorosamente bianca, ha una lunghezza di 5,1 metri. Ed un’altezza (incluso il tetto) di 2,7 metri. Il sistema di celle a combustibile è alimentato da idrogeno. E’ in grado di percorrere circa 500 Km con un pieno e la sua unica emissione è acqua.

Papamobile a idrogeno, una Toyota Mirai speciale per Papa Francesco

Dove farà il pieno Papa Francesco? Attualmente il solo distributore di idrogeno di Roma, situato a Magliana Nord, non è funzionante.

L’unico aperto al pubblico funzionante è a Bolzano, a Milano e Capo d’Orlando servono i bus.

Ultima modifica: 8 ottobre 2020

In questo articolo