Olanda, dal 2030 stop alla vendita di auto benzina e diesel

2336 0
2336 0

Anche l’Olanda va verso una stretta nella direzione delle emissioni zero. Una proposta del Governo è infatti sul tavolo per bandire la vendita di vetture benzina e diesel dal 2030. L’obiettivo è tagliare del 49% le emissioni rispetto a quello che era il dato del 1990. Per fare questo, si ritiene che l’eliminazione delle vetture a combustione tradizionale sia un fattore chiave.

L’Olanda è solo l’ultimo Paese a ipotizzare una rivoluzione di questo tipo. La Francia e il Regno Unito intendono lavorare a una politica di questo tipo, ma spostando le lancette dell’orologio un po’ più avanti. Lo stop alla vendita di auto a benzina o diesel scatterebbe infatti dal 2040. La Cina è un’altra nazione che va in questa direzione, mentre lo stato della California sta pianificando delle mosse per limitare le emissioni.

Un altro dei provvedimenti che prenderebbe il Governo olandese riguarda gli impianti a carbone. Tutti quelli all’interno dei confini del Paese dovranno chiudere entro il 2030. Ad oggi, il 6,4% delle vetture circolanti in Olanda sono elettriche. Anche grazie agli incentivi statali, i numeri sono in grande crescita. Lo scorso anno, le vendite di automobili elettriche sono aumentate del 47%. E anche per il 2017 si prevedono rialzi in questo segmento di mercato.

 

Ultima modifica: 16 ottobre 2017