Nissan pronta per i primi giri di pista nei test prestagionali di Formula E

940 0
940 0

Nissan è pronta per i primi giri di pista nei test prestagionali della Formula E. Il costruttore giapponese debutterà quest’anno nel campionato delle monoposto elettriche in partnership con con Royal Dutch Shell PLC. Il team e.dams di Nissan svolgerà tre giornate di prove presso il circuito Ricardo Tormo di Valencia.

La Casa giapponese ha messo a punto un nuovissimo propulsore ad hoc per il modello da corsa per la Formula E, formato da motore elettrico, inverter e trasmissione. “La Formula E rappresenta il lato prestazionale della nostra filosofia Nissan Intelligent Mobility“, dice Roel de Vries, responsabile globale per il brand e il marketing di Nissan. “In qualità di leader nella mobilità elettrica, siamo pronti a collaborare con una compagnia energetica affermata come Shell per promuovere la mobilità a zero emissioni attraverso questo campionato“.

Nissan è il primo costruttore giapponese a entrare in Formula E. Il team e.dams è composto da Sebastien Buemi, campione nel 2015-16, e dal suo secondo Alex Albon. Dopo la tre giorni di test a Valencia, il campionato scatterà il 15 dicembre. Questa quinta edizione introdurrà varie novità. A cominciare dalle batterie che permetteranno alle monoposto di disputare l’intero Gran Premio con una carica. Fino a quest’anno, infatti, a metà gara avveniva il cambio vettura.

Ultima modifica: 15 ottobre 2018