La nuova Nissan Leaf avrà il sistema ProPilot per la guida assistita

884 0
884 0

La nuova Nissan Leaf 100% elettrica sarà equipaggiata con ProPilot 1.0, il primo passo della guida assistita. Questa tecnologia, che si attiva premendo un pulsante, permette di gestire la guida in corsia e mantenere la distanza di sicurezza in modo autonomo. Saranno regolati lo sterzo, l’accelerazione e la frenata, assistendo il conducente sia in condizioni di traffico intenso sia nei lunghi viaggi.

Nei prossimi anni, la tecnologia ProPilot di Nissan offrirà un livello di autonomia sempre più elevato, fino ad arrivare alla gestione degli incroci nei centri urbani. La tecnologia è pensata per offrire ai clienti maggiore fiducia in termini di sicurezza, controllo e comfort, ed è parte di Nissan Intelligent Mobility, la visione di mobilità futura più sicura, sostenibile e connessa.

Gareth Dunsmore, Direttore veicoli elettrici Nissan Europe, ha dichiarato: “La nuova Nissan Leaf è l’esempio perfetto della visione Nissan Intelligent Mobility. Sarà il veicolo elettrico più avanzato e accessibile sul mercato. Con l’aggiunta della tecnologia ProPilot, riuscirà a dimostrare tutti i vantaggi dei veicoli elettrici, lasciando alle generazioni future città più pulite e meno congestionate”.

A sette anni dalla prima generazione, il restyling dell’elettrica giapponese arriverà sul mercato il prossimo anno. Fino ad oggi ha venduto 260 mila esemplari. Un mese fa, Nissan ha diffuso il primo teaser del nuovo modello. Un particolare dei gruppi ottici anteriori che sembrano totalmente rivoluzionati dalla generazione precedente. Il sistema ProPilot 1.0 sarà disponibile, dalla prossima primavera, anche sul nuovo Qashqai.

Ultima modifica: 22 giugno 2017