Lucid Motors pensa a nuovi veicoli elettrici più economici, dopo la lussuosa Air

314 0
314 0

La startup americana Lucid Motors è al lavoro per proporre auto elettriche a prezzi accessibili, più economiche, destinate al mercato di massa. Inizierà subito dopo il lancio sul mercato della sua ormai celebre ammiraglia d’alta gamma, la berlina elettrica Lucid Air.

Il progetto è stato confermato da Peter Rawlinson, CEO di Lucid Motors, il quale ha spiegato che la società vuole rendere le proprie auto “progressivamente più accessibili a tutti”, una volta che la produzione della Lucid Air inizierà, dopo la metà del 2021 (e non nel 2020 come era previsto).

Rawlinson, che ricordiamo essere un ex ingegnere capo di Tesla (si era occupato della Model S), ha in mente di usare la top di gamma Lucid Air come apripista per l’azienda: “Stiamo adottando questa strategia:”, ha detto Rawlinson, “iniziare con un prodotto di fascia alta e renderlo gradualmente più accessibile”.

Il programma di lavoro prevede dunque il lancio nel 2024 o 2025 di un modello di auto elettrica più piccolo della Lucid Air, che abbia come concorrente diretta la Tesla Model 3. Prima di questa, però, dovrebbe arrivare intorno al 2023 anche un SUV elettrico a marchio Lucid Motors, già sulla bocca dei media con il nome in codice di Gravity.

Ultima modifica: 29 marzo 2021