LG e Magna: uno stabilimento in Messico per produrre componenti per le auto elettriche GM

476 0
476 0

La joint venture tra LG Electronics e Magna International, la LG Magna e-Powertrain, ha posato la prima pietra del nuovo stabilimento di Ramos Arizpe, in Messico, dove verranno prodotte componenti destinate ai nuovi veicoli elettrici firmati General Motors.

Leggi anche: LG Energy Solution e Stellantis, mega investimento per le batterie

La nuova struttura, che aprirà i battenti nel 2023, si occuperà di produrre motori, inverter e caricabatterie che verranno poi utilizzati da General Motors per nuovi modelli a zero emissioni come ad esempio Chevrolet Blazer EV o la Chevrolet Equinox EV.

L’impianto coprirà una superficie di oltre 24mila metri quadrati e sarà in grado di creare 400 nuovi posti di lavoro.

Eun Seok-Hyun, presidente di LG Vehicle component Solutions Company (la divisione che si occupa delle componenti), ha così commentato l’annuncio del nuovo impianto: “Rafforzando la capacità della nostra joint venture di sviluppare e produrre componenti avanzate per veicoli elettrici, il sito di Ramos rappresenta uno dei pilastri chiave della strategia a lungo termine di LG per diventare il partner di riferimento per l’innovazione dell’industria automobilistica”.

“Questa nuova struttura”, dice invece Cheong Won-Suk, amministratore delegato di LG Magna e-Powertrain, “dimostra la continua crescita della nostra joint venture. Ci consentirà di supportare meglio i nostri clienti con componenti di qualità per la prossima generazione di veicoli elettrici”.

Ultima modifica: 20 aprile 2022

In questo articolo