Legambiente: la mobilità italiana è sempre più green

294 0
294 0

Sono sempre di più – secondo il rapporto curato da Legambiente e MotusE – gli spostamenti con mezzi elettrici, bici o a piedi in tutta Italia. Una tendenza che fa ben sperare e che viene confermata anche dal sempre crescente numero di colonnine per la ricarica elettrica installate nei capoluoghi di provincia italiani. La città più green è Milano, le altre per il momento sono ancora indietro ma l’orientamento è comunque positivo.

MILANO PRIMA IN CLASSIFICA

Un rapporto di Legambiente, realizzato in collaborazione con il MotusE (associazione per la mobilità elettrica), ha esaminato i dati di ben 104 capoluoghi italiani, studiando in che modo le città riescano a combinare sistemi per consentire spostamenti non inquinanti ai propri cittadini. Milano, in questa speciale classifica, si piazza al primo posto, con oltre il 52% di trasferimenti sostenibili. Un primato difficile da superare, almeno in breve tempo, visto che le altre città italiane – seppur la tendenza sia positiva in tutto il Paese – sono ancora lontane dal capoluogo lombardo, soprattutto per quel che riguarda l’accessibilità ai mezzi ecologici.

LE ALTRE CITTÀ ITALIANE

Dietro Milano si piazza Bologna, con il 39% degli spostamenti a zero emissioni e il 40% di accessibilità a sistemi per i cittadini in grado di assicurare mobilità green. Napoli è terza, con un notevole 50% di movimenti che avvengono con mezzi non inquinanti e un’accessibilità pari al 34%. Subito dopo c’è Torino con il 40% degli spostamenti con i mezzi pubblici green, in bici o a piedi ma solo il 27% di accessibilità agli strumenti ecologici. Genova fa segnare un 39% di spostamenti a zero emissioni (con un 36% di accessibilità ai mezzi), più indietro Roma con il 20% – con un’accessibilità che arriva solo al 27% – e Firenze, ultima tra le città più grandi con solo il 17% di spostamenti green e un’accessibilità pari al 26%.

COLONNINE PER LA RICARICA ELETTRICA IN AUMENTO

Il rapporto sulla mobilità a emissioni zero in Italia ha confermato la sempre maggiore attenzione per le auto elettriche su tutto il territorio nazionale. A confermare questa tendenza c’è il dato oggettivo del numero di colonnine per la ricarica delle vetture elettriche: sono in aumento in tutta Italia, con 5507 dispositivi per le auto e 2684 realizzati per i mezzi a due ruote.

Ultima modifica: 22 aprile 2019