Le Hyundai Ioniq 5 contribuiscono a fornire energia pulita alla città di Utrecht

177 0
177 0

Hyundai Motor, in collaborazione con l’azienda olandese specializzata in mobilità ed energia We Drive Solar, ha lanciato un nuovo progetto che si basa sulle auto elettriche e sulla loro utilità nella gestione energetica. La parte pratica di questo programma consiste nell’implementazione di 25 esemplari di Hyundai Ioniq 5 elettriche dotate di tecnologia V2G (Vehicle-to-Grid) nella città di Utrecht. In sostanza, questa flotta di auto contribuiranno attivamente al fabbisogno energetico urbano.

Le Hyundai Ioniq 5 contribuiscono a fornire energia pulita alla città di Utrecht 1
Le Hyundai Ioniq 5 contribuiscono a fornire energia pulita alla città di Utrecht (Foto: Hyundai)

Il lancio del programma è avvenuto presso l’edificio CAB, nel nuovissimo distretto di sviluppo urbano sostenibile di Cartesius, a Utrecht: il progetto, nel complesso, ha come obiettivo l’integrazione della sostenibilità e della salute pubblica con l’innovazione e la mobilità.

“Grazie alla tecnologia Vehicle-to-Grid, We Drive Solar potrà utilizzare i veicoli per immagazzinare energia sostenibile su larga scala”, dice Robin Berg, Direttore di We Drive Solar, “Passeremo nel corso di quest’anno da 25 a 150 unità Ioniq 5. Insieme a Hyundai faremo di Utrecht la prima città e regione al mondo con un ecosistema energetico bidirezionale”.

Anche Michael Cole, Presidente e CEO di Hyundai Motor Europe, ha commentato il lancio del progetto: “In Hyundai crediamo che la ricarica bidirezionale combinata con la tecnologia V2G possa trasformare i veicoli a batteria in risorse flessibili. Ioniq 5 e la tecnologia V2G non solo offrono una soluzione alternativa per clienti che desiderano abbandonare i tradizionali motori a combustione, ma contribuisce anche ad aumentare l’utilizzo di energia rinnovabile all’interno della rete”.

Hyundai Ioniq 5 è il primo modello della casa coreana che utilizza l’innovativa piattaforma modulare E-GMP (Electric-Global Modular Platform). Tale piattaforma è stata progettata appositamente per veicoli elettrici di nuova generazione e offre non pochi vantaggi in termini di prestazioni. In particolare, grazie al suo sistema a 800 Volt, la Ioniq 5 è adatta alla ricarica ultraveloce: con un caricabatterie da 350 kW è in grado di arrivare dal 10 all’80% di carica in soli 18 minuti. Tale capacità le permette di essere un ottimo veicolo per un progetto V2G su larga scala.

Le batterie delle Ioniq 5 verrranno usate per stoccare energia sostenibile. Durante le ore di punta, quando vengono consumate grandi quantità di energia, le auto elettriche Hyundai possono restituire l’elettricità immagazzinata, contribuendo a far circolare energia pulita in città. Non solo: i veicoli possono anche fornire direttamente elettricità a case ed edifici.

Ultima modifica: 27 aprile 2022

In questo articolo