La prima elettrica Mini traina un Boeing 777

205 0
205 0

In attesa di vederla finalmente debuttare a novembre 2019 in tutte le concessionarie, la prima Mini total electric, la Mini Cooper SE, è stata immortalata in un video durante un test estremo. Nelle immagini si può infatti vedere l’auto impegnata a trainare nientemeno che un aereo Boeing 777, sulla pista dell’aeroporto di Francoforte, in Germania.

Leggi anche: La prima Mini elettrica potrebbe essere la Cooper S

Il filmato ritrae un prototipo di serie di Mini Cooper SE che viene agganciato a un Boeing 777F, un velivolo dal peso a vuoto di circa 150 tonnellate. Con questa prova si è voluto dimostrare le capacità della propulsione elettrica in dotazione al nuovo modello Mini.

Leggi anche: Le batterie della Mini elettrica nello stabilimento di Dingolfing

La Mini Cooper SE elettrica andrà in produzione a partire da novembre 2019 presso lo stabilimento BMW Mini britannico di Oxford. Si baserà sulla piattaforma UKL1, appositamente realizzata per sviluppare veicoli elettrificati, in grado di alloggiare in modo ottimale il pacco batterie agli ioni di litio e il powertrain a zero emissioni di cui è dotata, lo stesso utilizzato per la BMW i3. I dettagli sulle prestazioni non sono ancora ufficiali, ma ci si aspetta una potenza complessiva di circa 185 cavalli e un’autonomia promessi che si attesta sui 300 chilometri con una ricarica.

Ultima modifica: 5 giugno 2019