La Bentley elettrica avrà uno stile ‘coraggioso’

286 0
286 0

Come sappiamo, Bentley ha intenzione di presentare il suo primo modello di auto elettrica nel 2025. L’azienda è al lavoro nel suo sviluppo tecnologico e stilistico. Quest’ultimo aspetto, sostiene il capo del design Bentley Stefan Sielaff, sarà rivoluzionario e coraggioso.

Nonostante la data di uscita del primo veicolo elettrico Bentley sia ancora piuttosto lontana, la squadra di progettazione sta già portando avanti delle sperimentazioni a livello tecnico ed estetico. La base di lavoro è la Bentley EXP 100 GT (nella foto), concept elettrico presentato lo scorso anno, su cui appunto si sta riflettendo per riuscire a realizzare un modello di produzione definitivo.

Stefan Sielaff ha così spiegato il lavoro sullo stile, che va necessariamente a braccetto con le caratteristiche tecniche proprie di un veicolo elettrico: “Al momento stiamo sperimentando un modello elettrico. La mia intenzione è quella di creare un veicolo che possa essere un vero apripista moderno. Dovrà essere una Bentley, ma le proporzioni di un EV porteranno a un aspetto un po’ diverso. Dobbiamo avere una prospettiva più ampia ed essere coraggiosi”.

Tradotto in soldoni, Sielaff ragiona sul fatto che le peculiarità tecniche delle auto elettriche (grandi pacchi batterie e configurazioni diverse dei motori) non aiutano talvolta a mantenere la tradizione estetica e stilistica. Un ostacolo che Bentley, come molti altri marchi d’alta gamma, non può non considerare, basando la propria cifra anche e soprattutto sulla riconoscibilità del proprio stile. Ciò significa, dice Sielaff, che è necessario essere coraggiosi e provare in ogni modo a lavorare su uno stile che sia moderno e allo stesso tempo legato al retaggio della casa.

Ultima modifica: 17 marzo 2020