Una Koenigsegg elettrica? Si può fare

1202 0
1202 0

In una recente intervista al magazine AutoGuide, Christian von Koenigsegg ha espresso alcune considerazioni sulla possibilità di realizzare una hypercar Koenigsegg totalmente elettrica.

SI PARTE DALLA BASE DELLA REGERA

Il patron di Koenigsegg sembra molto ottimista su una tale prospettiva. Del resto l’azienda svedese è già a buon punto in questo senso con la sua più recente creatura, ossia la Koenigsegg Regera, supercar presentata nel 2016 accessoriata con un avanzatissimo powertrain ibrido formato da un motore V8 biturbo da 5 litri e tre propulsori elettrici, per un totale di potenza di ben 1.500 cavalli.

Come ha riferito nell’intervista, l’idea di realizzare una Koenigsegg elettrica gli è venuta guidando la sua Tesla Model S, apprezzandone in particolare l’accelerazione scattante. “Con la Regera”, ha detto Christian von Koenigsegg, “togliendole il motore a combustione, avremmo probabilmente il più avanzato veicolo elettrico in circolazione. Ha infatti il primo sistema di propulsione omologato a 800 Volt al mondo. E solo con i motori elettrici raggiunge una potenza di circa 700 cavalli”.

Insomma, secondo il capo di Koenigsegg, il più è stato già fatto e serve solo un passetto ulteriore per avere un veicolo al 100% elettrico.

E IL RUMORE?

L’unico ostacolo sembra essere l’assenza di rumore. Sempre Christian von Koenigsegg sottolinea come gli appassionati che acquistano le sue auto sono spesso attratti dal suggestivo rombo dei motori delle varie Regera, Agera o One:1.

LE EMISSIONI NON SONO PRESE IN CONSIDERAZIONE

Diversamente da altre aziende automobilistiche che stanno pensando a propulsori elettrici per abbattere le emissioni, Christian von Koenigsegg non sembra avere particolari sensi di colpa nei confronti delle tematiche ambientali. Secondo lui le sue auto in circolazione sono talmente poche (circa 120 in tutto il mondo e sono guidate raramente) che non possono avere un impatto significativo. Il suo interesse per l’elettrico sta tutto nelle sempre più avanzate tecnologie nel campo, che possono portare a prestazioni e a livelli di esclusività sempre più alti.

Ultima modifica: 21 febbraio 2018