Jaguar I-Pace: da Londra a Bruxelles con una ricarica

3321 0
3321 0

Prosegue la campagna di promozione della Jaguar I-Pace con un’impegnativa prova su strada. Il primo e già apprezzato SUV elettrico dell’azienda inglese è riuscito infatti a coprire la distanza fra Londra e Bruxelles, attraversando il Tunnel della Manica, senza aver bisogno di ricaricare le batterie.

Leggi anche: Jaguar e Dua Lipa: ecco come fare musica con i SUV del Giaguaro

La I-Pace ha iniziato il suo viaggio a Londra, al quartiere South Banks, con la batteria piena. Alla guida Steve Boulter, capo ingegnere per Jaguar I-Pace. L’auto ha attraversato il traffico della capitale inglese, è uscita dalla città e ha raggiunto il terminal di Folkestone, dove si trova l’imbocco britannico del tunnel sottomarino. Qui, a differenza di tutte le altre automobili che vengono di prassi caricate su treni, alla I-Pace è stata data l’opportunità di percorrere gli oltre 50 chilometri che dividono l’Inghilterra dalla Francia utilizzando la galleria di servizio, nella quale appunto si può procedere su gomma.

La I-Pace è dunque spuntata a Calais, in Francia, da dove si è poi diretta verso la meta del viaggio, Bruxelles, per un totale di 369 chilometri con una singola ricarica di energia. All’arrivo il SUV aveva ancora un 8% di carica nella sua batteria.

Ecco il video dell’attraversamento del Tunnel della Manica:

Questa piccola impresa è stata possibile grazie all’intelligente settaggio dei sistemi di navigazione e climatizzazione della I-Pace. Si tratta di tecnologie di bordo appositamente progettate che includono lo Smart Climate (per gestire in modo efficiente la climatizzazione), l’Eco Mode (che si occupa di risparmiare energia e dare suggerimenti per una guida più sostenibile) e il navigatore ottimizzato, che aiuta a scegliere il percorso più intelligente.

Leggi anche: Jaguar I-Pace SVR, in rampa di lancio il SUV elettrico supersportivo

Ultima modifica: 17 settembre 2018