In Israele la strada che ricarica le vetture elettriche

2158 0
2158 0

Electroad, start-up con sede in Israele, testerà la prima strada capace di ricaricare le vetture elettriche. Si comincerà con un tratto di asfalto lungo mezzo miglio (800 metri) e se tutto funzionerà come da programmi si procederà alla costruzione di un tratto lungo 11 miglia (17 chilometri).

Per il progetto, che prevede i test su un tratto di strada a Tel Aviv, sono stati stanziati dal governo di Israele 120 mila dollari. I 17 chilometri di strada con ricarica sarebbero quelli che uniscono la città di Eliat e l’aeroporto internazionale Ramon.

La ricarica avviene per induzione al passaggio dei mezzi elettrici su questi tratti di strada. Degli elettromagneti verranno posizionati nell’asfalto e caricheranno i mezzi di trasporto (autobus in questa fase di sperimentazione) attraverso delle placche di rame posizionate sul fondo dei veicoli.

In questo momento stiamo testando la resistenza delle nostre infrastrutture al di sotto del livello della strada – ha detto Oren Ezer, amministratore delegato di Electroad a Digital TrendsSi tratta della prima tecnologia a offrire una ricarica wireless sicura e in movimento ai veicoli elettrici. Potenzialmente si potrebbe creare una rivoluzione nei trasporti globali“.

Ezer ha poi ammesso che anche al di fuori di Israele questa tecnologia ha attirato parecchio interesse, tanto che ci stanno pensando anche Francia, Germania, Svezia, Spagna e Stati Uniti.

Ultima modifica: 18 maggio 2017