Hyundai, primo test di guida autonoma livello 4 con auto a idrogeno

527 0
527 0

Hyundai ha completato il primo test di guida autonoma di livello 4 con auto ad alimentazione a idrogeno. Tre Nexo e due Genesis G80 hanno percorso i 190 km da Seul a Pyeongchang in maniera totalmente automatizzata. Si tratta di un inedito, mai nessuna Casa aveva svolto un test di questo tipo con auto fuel-cell.

Le auto hanno effettuato questa prova a una velocità di 100-110 km/h, il massimo consentito dalla legge coreana. Nexo è il Suv di prossima generazione della Hyundai, in arrivo dal prossimo mese sul mercato locale. Ha un’autonomia di 600 km con una singola carica, che peraltro si completa in appena 5 minuti. Le auto hanno gestito in maniera completamente autonoma la guida, equipaggiate anche con tecnologia per la connettività 5G.

Il test è cominciato a Seul, premendo i pulsanti “Cruise” e “Set” sui volanti di ogni veicolo. Da quel momento il viaggio è stato totalmente automatizzato. Le Nexo e le Genesis G80 hanno preso la direzione di Pyeongchang. Sono entrate in autostrada, hanno rispettato il flusso del traffico, hanno effettuato cambi di corsia e sorpassi e ai caselli hanno pagato il pedaggio attraverso un sistema di pagamento wireless.

Le vetture sono state fornite di un grande numero di sistemi tecnologicamente avanzati per gestire questo tipo di guida. Il riconoscimento dell’ambiente circostante, dei veicoli e dei pedoni è stato molto più accurato. Tutte le mosse sono state eseguite con una precisione impressionante e gestite senza intoppi dall’intelligenza artificiale anche attraverso lunghi tunnel dove non c’era segnale GPS.

Hyundai sta preparando lo sbarco sul mercato di vetture a guida autonoma di livello 4 per il 2021. Per il 2030 è invece fissato l’obiettivo della guida completamente autonoma.

Ultima modifica: 6 febbraio 2018