Hermes passa all’elettrico con i Mercedes Vito e Sprinter

1595 0
1595 0
Hermes e Mercedes-Benz Vans hanno siglato una partnership strategica globale per l’introduzione della trazione elettrica nella flotta di veicoli dell’azienda di distribuzione. L’impiego effettivo dei veicoli elettrici a batteria da parte dell’azienda di soluzioni logistiche è prevista inizialmente in una fase pilota, che verrà avviata nei primi mesi del 2018 a Stoccarda ed Amburgo.
Obiettivi principali sono economicità, sostenibilità ed adattabilità all’impiego quotidiano dei van a emissioni zero nelle consegne dirette. Entro la fine del 2020, Hermes Germany schiererà 1500 van elettrici della Stella delle gamme Vito e Sprinter nelle zone a maggiore concentrazione urbana della Germania.
I motori elettrici rappresentano una tecnologia cruciale per il trasporto urbano, soprattutto nel trasporto merci. Le consegne dirette devono diventare ancora più efficienti, oltre che ad emissioni zero in ambiti di applicazione specifici. Questo ci ha portato all’annuncio dello scorso anno secondo cui avremmo riportato un veicolo commerciale elettrico di Mercedes-Benz alla produzione in serie per la prima volta dal 2011. Siamo orgogliosi di poter già oggi rendere noto che Hermes sarà il nostro primo Cliente, e con un numero significativo di veicoli. Siamo pronti a mettere in pratica il nostro obiettivo annunciato di offrire soluzioni globali ad hoc per il settore in collaborazione con i nostri Clienti. Per il tipo di impiego previsto, Hermes necessita di veicoli elettrici di medie e grandi dimensioni. Siamo in grado di offrire entrambe le tipologie garantendo qualità elevata, affidabilità e sicurezza, ma anche un’ergonomia ottimale della postazione di lavoro del conducente”, ha dichiarato Volker Mornhinweg, Responsabile di Mercedes-Benz Vans.

Ultima modifica: 7 aprile 2017