H2X Global Warrego: il pick-up australiano a idrogeno

388 0
388 0

H2X Global è una giovane azienda australiana nata con l’obiettivo di realizzare un catalogo di veicoli esclusivamente a celle a combustibile a idrogeno. Il suo primo prodotto si chiama H2X Global Warrego ed è in sostanza un possente pick-up Ford Ranger riconvertito per funzionare a idrogeno. Si tratta di un prototipo, un modello su cui sperimentare tecnologie e ottimizzare le prestazioni, ma H2X Global ha anche intenzione di cominciare a venderlo entro il prossimo anno, viste le numerose richieste provenienti un po’ da tutto il mondo, in particolare da Australia (mercato interno), Paesi Bassi e Malesia.

Leggi anche: Land Rover al lavoro su un concept di Defender a idrogeno

Il pick-up Warrego è dotato di un complesso propulsore a celle a combustibile a idrogeno in grado di erogare 93 cavalli: il dato è destinato ad aumentare man mano che le ricerche e gli aggiustamenti tecnici procedono. Il pick-up a idrogeno sarà disponibile sia in versione 4×4 che a trazione tradizionale (non sappiamo se anteriore o posteriore) e anche nelle varianti a cabina singola o doppia.

“Questo pick-up convertito”, dice Brendan Norman, amministratore delegato di H2X Global, “ci da la possibilità di fare alcuni test, ma ci restituisce anche la grande opportunità di poterlo mettere nelle mani dei nostri partner e quindi di essere in grado di avere presto veicoli in funzione sulle strade. [I partner] Prenderanno da due a cinque veicoli ciascuno e questo ci consentirà di ottenere dati di esercizio reali”.

Alcuni test sul H2X Global Warrego si stanno già svolgendo in Europa, ma le prime esibizioni pubbliche si terranno a partire da novembre. L’azienda ha inoltre l’idea di produrre un furgone/taxi leggero a idrogeno battezzato Darling. Per questo veicolo il mercato di destinazione sarà proprio l’Europa, dove la rete di ricarica per i mezzi a idrogeno è molto più capillare che in Australia.

Ultima modifica: 2 agosto 2021

In questo articolo