Il Gruppo Renault si espande sul mercato cinese dell’elettrico

470 0
470 0

Il Gruppo Renault e JMCG annunciano la sottoscrizione di un accordo nel settore dei veicoli elettrici sul mercato cinese. In forte crescita, quest’ultimo rappresenta oggi il 50% del mercato mondiale dei veicoli elettrici. Il Gruppo Renault prenderà una partecipazione significativa al capitale di JMEV, uno dei principali attori del veicolo elettrico in Cina, filiale di JMCG.

Con tale operazione, il Gruppo Renault completerà la sua proposta locale e rafforzerà la propria presenza nel Paese, sostenendo nello stesso tempo lo sviluppo di JMEV. Dal 2015, JMCG ha sviluppato con successo la società JMEV, ubicata a Nanchang, che ha prodotto e venduto 38.000 veicoli elettrici nel 2017. Grazie ai suoi team dinamici e alla forte crescita dei veicoli alimentati con le nuove energie, JMEV prevede di vendere 50.000 auto elettriche nel 2018.

Questo accordo passerà al vaglio delle competenti autorità cinesi nel primo semestre 2019. JMCG e Renault prevedono di concludere la transazione nel 2019. In tale occasione, i due partner illustreranno in modo più dettagliato la loro cooperazione durante un evento a Nanchang.

Showcar K-ZE

Le parole

JMEV, la futura joint-venture che creeremo con JMCG, si integra perfettamente nella strategia del Gruppo Renault che punta a posizionarsi solidamente nel mercato del veicolo elettrico in Cina, un mercato in crescita e con forte potenziale“, sottolinea François Provost, Direttore delle Operazioni della Regione Asia-Pacifico e delle Operazioni Cina del Gruppo Renault. “JMEV è un player di spicco. Questo progetto si rivela, inoltre, assolutamente complementare rispetto alle altre attività del Gruppo Renault in Cina“.

Il Gruppo Renault è un costruttore automobilistico di fama mondiale, leader del mercato dei veicoli elettrici in Europa“, dice Wan Jianrong, Direttore Generale di JMCG. “La cooperazione favorirà il futuro sviluppo di JMEV, perfettamente in linea con la strategia di JMCG“.

Ultima modifica: 7 gennaio 2019