GM pensa alle bici elettriche e propone un concorso per scegliere il loro nome

331 0
331 0

In General Motors sta avvenendo una sorta di rivoluzione: il marchio americano ha deciso di darsi alla produzione di biciclette elettriche. Il piano di GM, però, ha la caratteristica di essere inclusivo per i propri clienti. L’azienda ha pensato infatti di organizzare un concorso online per scegliere quale sarà il nome del suo nuovo brand di e-bike.

Leggi anche: Ducati MIG-RR, e-mountain bike da enduro ad Eicma

GM descrive la sua visione della mobilità futura con tre semplici linee guida: zero incidenti, zero emissioni e zero congestione. Il risultato è proprio quello di realizzare delle due ruote a pedalata assistita, mezzi che al momento sembrano i più efficaci per combattere appunto inquinamento e traffico.

Le e-bike avranno una tecnologia realizzata completamente in casa GM, ma non ci sono altri dettagli precisi sulle scelte tecniche e commerciali. Sappiamo solo che l’azienda dice di avere già pronti due modelli da spedire sul mercato nel corso del prossimo anno.

Ma prima di farlo c’è bisogno di un nome per queste biciclette e la scelta è affidata a un concorso pubblico. Per partecipare è molto semplice, basta collegarsi al sito dedicato ebikebrandchallenge.com e seguire le istruzioni. Per inviare la propria idea c’è tempo fino al 26 novembre, mentre il 31 gennaio del 2019 verrà annunciato il vincitore, che si guadagnerà un premio da ben 10mila dollari. Per tutti gli altri partecipanti che si saranno classificati fra i primi dieci (dalla seconda posizione alla decima) sono previsti mille dollari ciascuno.

Ultima modifica: 5 novembre 2018