Fiat 500 e Panda, addio diesel: dal 2020 saranno ibride

4180 0
4180 0

Fiat 500 e Panda, addio diesel: dal 2020 saranno ibride. La fase di addio ai piccoli propulsori a gasolio inizierà presto anche per il Gruppo FCA. Fiat, che col suo 1.3 multijet ha motorizzato moltissime automobili, anche OpelSuzuki, ad esempio.

Ma il tempo dell’efficiente quattro cilindri pare sia contato. Entro fine decennio le due auto più importanti e simboliche del Marchio, cambieranno powetrain. Fiat Panda e Fiat 500, storiche best seller, abbandoneranno il diesel per passare a una propulsione ibrida.

I piccoli motori a gasolio sono troppo onerosi da aggiornare per rispettare le future normative anti-inquinamento. Marchionne aveva già espresso questo indirizzo. Del resto molte Case, Volkswagen, Toyota, Peugeot e similari hanno intrapreso questa strada. O piccoli benzina, o motorizzazioni ibride (la Yaris). Di diesel sotto gli 1.4 litri di cilindrata si è praticamente persa ogni traccia. E in futuro non ne saranno più prodotti.

Il progetto ibrido di FCA

Sergio Marchionne è stato chiaro riguardo l’input del prossimo decennio. Non sarà più a capo di Fiat Chrysler Automobiles, ma la strada è tracciata. “Sarà adottato un powertrain ibrido plug-in per i modelli di prestigio e mild hybrid con sistemi a 48 Volt per le auto piccole“. Ovvero Fiat Panda e 500, attese a un futuro più green.

Ultima modifica: 24 aprile 2017