Le elettriche General Motors si ricaricheranno in 10 minuti

1933 0
1933 0

In tre anni, le elettriche General Motors potrebbero ricaricarsi in 10 minuti. Fa parte di un progetto che il colosso americano sta sviluppando insieme a Delta Americas. Un sistema di ricarica rapida che consentirebbe di restituire una notevole autonomia alle vetture in un tempo contenuto. Al momento, i Supercharger di Tesla impiegano 30 minuti. Le colonnine ultraveloci di Porsche cercheranno di pareggiare il tempo di quelle Tesla. Honda ha annunciato che nel 2022 le loro elettriche si caricheranno in 15 minuti.

General Motors, secondo quanto riporta Automotive News, ha l’obiettivo di restituire un’autonomia di 180 miglia (290 km) in 10 minuti di ricarica. In sostanza 18 miglia per ogni minuto. Un dato che sarebbe migliore delle Case sopracitate, ad esempio. General Motors intende sviluppare questo sistema di ricarica entro i prossimi tre anni.

Oggi, la Bolt elettrica ha bisogno di 30 minuti per ottenere 90 miglia di autonomia. Per raggiungere l’obiettivo, questi tempi andrebbero tagliati di due terzi. Una sfida non indifferente, che però potrebbe portare GM a cambiare l’intera geografia delle vetture elettriche. Il tempo di ricarica, paragonato al tempo che ci impiega una vettura tradizionale a fare il pieno, è ciò che oggi gioca più nettamente a svantaggio delle auto elettriche.

Ultima modifica: 3 settembre 2018