Due Tesla Model S per la polizia stradale del Lussemburgo

1605 0
1605 0

La polizia del Lussemburgo ha annunciato che utilizzerà due Tesla Model S come autopattuglie. Diversi dipartimenti di polizia nel mondo utilizzano auto elettriche (Los Angeles ad esempio), ma sono come vetture d’appoggio. Queste in Lussemburgo saranno impiegate in servizio completo al 100%.

Le due vetture arriveranno in dotazione agli agenti a settembre e costeranno poco meno di 100 mila euro ciascuna. Se saranno già equipaggiate potranno entrare in servizio immediatamente, iniziando una fase di prova che potrebbe durare un paio d’anni. Durante questo periodo, la polizia del Lussemburgo accerterà quanto sia efficiente il servizio di queste auto. Al termine del periodo di test si deciderà se estendere la flotta.

Le prestazioni della Model S sono elevatissime. Non si conosce ancora se sarà il modello P 100 D, ovvero il più potente disponibile, quello in dotazione. Se così fosse, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,5 secondi negli inseguimenti sarebbe come se non più prestazionale di una sportiva.

Restano i dubbi sull’autonomia limitata dell’elettrico, ma il Lussemburgo è uno stato dalle dimensioni limitate (82 km di lunghezza e 57 di larghezza) quindi potrebbe non essere un problema. La polizia locale è già da tempo sensibile alla mobilità sostenibile. Dal 2010 utilizza infatti nel suo parco macchine numerose Toyota Prius.

Ultima modifica: 17 agosto 2017