I clienti Porsche europei preferiscono la Panamera ibrida

626 0
626 0

Porsche ha annunciato che il modello preferito dai propri clienti per la gamma Panamera è quello ibrido. Questa nuova alimentazione è stata lanciata sul mercato europeo nel giugno scorso. Il 60% delle Panamera consegnate nel Vecchio Continente ha alimentazione ibrida.

Una percentuale che in certi Paesi sale. In Francia il 70%, in Austria supera l’80% e in Belgio il 90%. Poi ci sono gli ordini per le future consegne. E qui è la Scandinavia a giocare un ruolo dominante. Il 90% dei clienti Panamera norvegesi hanno ordinato l’ibrida, in Finlandia il dato è dell’85%. “L’elettromobilità è il futuro“, aveva detto Albrecht Reimold del Cda Porsche alla presentazione dei modelli ibridi Panamera.

La Panamera Turbo S E-Hybrid è il modello di punta. Ha un’autonomia puramente elettrica di 50 km e prestazioni di grande rilievo. Il motore V8 da 4.0 litri abbinato al powertrain elettrico genera 680 cavalli di potenza. Il futuro, come si sa, si chiama Mission E. Il primo modello della Casa tedesca completamente elettrico. Autonomia di 500 km, accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e una ricarica veloce dell’80% della batteria in soli 15 minuti. “Il progetto più ambizioso nel quale ci siamo mai imbarcati“, ha sottolineato Reimold.

Ultima modifica: 13 dicembre 2017