Citroen Ami One Concept: la piccola elettrica premiata al Festival di Parigi

403 0
403 0

Al Festival Automobile International 2020, che si è tenuto negli scorsi giorni a Parigi, è stata premiata la Citroen Ami One Concept. Il piccolo prototipo di auto elettrica pensato per la mobilità urbana si è infatti aggiudicata il Grand Prix for Mobility in the City, riconoscimento pensato appunto per quei modelli che rispecchiano meglio degli altri un’attitudine particolare per l’utilizzo in un ambiente cittadino, con un particolare occhio per l’ecosostenibilità.

Il premio è stato assegnato da una selezionata giuria di esperti, i quali hanno evidentemente riconosciuto nella Citroen Ami One Concept le giuste caratteristiche in termini di innovazione e praticità. Caratteristiche che avevamo elencato anche noi in questo articolo.

L’amministratore delegato di Citroen, Vincent Cobée, ha così commentato il premio ricevuto dalla Ami One Concept al Festival di Parigi:

“Il nostro marchio è molto orgoglioso di ricevere questo riconoscimento per la mobilità urbana, tema che rappresenta una vera sfida per il nostro futuro. In 100 anni di storia aziendale abbiamo sempre dimostrato innovazione e creatività, per offrire più libertà di movimento al massimo numero di persone, come nel caso della 2 CV”.

Cobée ha anche aggiunto che “Con Ami One Concept, Citroën offre una soluzione di mobilità urbana globale accessibile a tutti: compatta, sicura, elettrica al 100%, economica e digitale, la nostra concept car crea una svolta nell’accesso all’e-mobility. Questa bella idea non è un esercizio gratuito e la tradurremo presto in realtà”.

L’ultima frase si riferisce alla imminente presentazione della versione di serie del prototipo Ami One, che avverrà sempre a Parigi il prossimo 27 febbraio.

Ultima modifica: 3 febbraio 2020