Canoo, la startup che propone auto elettriche in abbonamento

387 0
387 0

La startup californiana Canoo specializzata in auto elettriche (prima si chiamava EVelozity), ha da poco presentato il suo primo veicolo total electric (ancora in versione render), chiamato semplicemente Canoo, che verrà messo in produzione nel 2021. A renderlo speciale, oltre alla tecnologia all’avanguardia, è il fatto che l’azienda prevede di proporlo al pubblico con la sola formula dell’abbonamento.

Canoo è un van elettrico da sette posti, per il quale i clienti saranno chiamati a sottoscrivere un abbonamento mensile che comprende tutti i costi di gestione, come immatricolazione, assicurazione e manutenzione.

Canoo - Van elettrico in abbonamento 1
Canoo – Van elettrico in abbonamento (Foto: Canoo)

Il design, così essenziale e morbido, è frutto dell’ingegno di Richard Kim, ossia la persona che è stata a capo del team di progettazione che ha realizzato le BMW i3 e i8 e che ha collaborato anche con i progettisti di Faraday Future.

Alla base del design di Canoo c’è l’idea di massimizzare gli spazi interni e ottimizzare la funzionalità e il comfort. Come si può notare dalle immagini, Canoo è circondato dalle vetrate, con un’ampia zona di visibilità sull’esterno. All’interno si nota una sorta di divano curvo, che restituisce l’idea di uno spazio accogliente. Davanti ci sono due sedili dall’aspetto tradizionale, che possono essere girati di 180 gradi verso i passeggeri posteriori.

Canoo - Van elettrico in abbonamento 2
Canoo – Van elettrico in abbonamento (Foto: Canoo)

Il Canoo avrà, secondo i dettagli forniti dall’omonima startup, tecnologie per la guida autonoma completa. Il veicolo si basa su una piattaforma modulare, che verrà usata anche per almeno altri due futuri modelli del marchio. La propulsione è affidata a un motore elettrico, posizionato sul retro, in grado di erogare fino a 300 cavalli di potenza. Sarà alimentato da un pacco batterie da 80 kWh, che promettono un’autonomia di circa 402 chilometri con una ricarica.

Ultima modifica: 25 settembre 2019

In questo articolo