Cake Makka Polestar Edition: uno scooter elettrico in edizione limitata da abbinare alla Polestar 2

155 0
155 0

Allo IAA Mobility di Monaco, Polestar e Cake presentato il frutto della loro collaborazione, dedicato alla mobilità urbana ed extraurbana a zero emissioni. Le due aziende svedesi hanno proposto il Cake Makka Polestar Edition, edizione speciale e limitata dello scooter elettrico modulare già presente nel catalogo di Cake.

Il Cake Makka Polestar Edition è stato appositamente progettato per poter essere abbinato alla Polestar 2. Attraverso un sistema di aggancio realizzato ad hoc, lo scooter può facilmente essere caricato sul retro della berlina elettrica.

Cake Makka Polestar Edition 7
Cake Makka Polestar Edition (Foto: Cake / Polestar)

L’idea è semplice: un pendolare prende la propria macchina per recarsi in città. Per evitare il traffico urbano può parcheggiare il veicolo, sganciare lo scooter elettrico e terminare il percorso senza dover incolonnarsi o doversi preoccupare di trovare parcheggio in centro: il tutto completamente a zero emissioni.

Il dettaglio più interessante, però, riguarda il sistema di aggancio. Una volta caricato sulla Polestar 2, infatti, lo scooter elettrico può ricevere energia direttamente dalla batteria dell’auto, mentre questa è in movimento, ricaricandosi.

“Insieme al team di Polestar vogliamo rendere il futuro della mobilità flessibile, accessibile e privo di emissioni, mirando a creare città per persone e non per le auto che inquinano”: così ha commentato questo progetto il CEO e fondatore di Cake, Stefan Ytterborn.

Rispetto al Cake Mekka originale, il Polestar Edition è dotato di alcuni dettagli specifici, come ad esempio l’ammortizzatore posteriore Öhlins o il diverso design dei fari a LED, che risultano più sottili.

Il Cake Makka Polestar Edition sarà inizialmente disponibile solo in alcuni mercati selezionati, ossia Svezia, Germania, Norvegia, Regno Unito, Paesi Bassi e Svizzera. Nei prossimi mesi seguiranno aggiornamenti su una possibile espansione delle vendite.

Ultima modifica: 14 settembre 2021

In questo articolo