Cadillac, il SUV elettrico arriverà fra tre anni con 643 km di autonomia

668 0
668 0

Il Salone di Detroit è stato l’occasione per Cadillac di svelare l’arrivo della sua prima vettura elettrica. Si tratterà di un SUV, ancora senza nome. Bocce cucite nella Casa americana, praticamente nessun dettaglio è stato fornito sul nuovo modello. Qualche indizio lo ha fornito il presidente Steve Carlisle.

Cadillac vuole portare sul mercato un SUV elettrico con un’ampia autonomia di marcia con singola carica. E’ su questo che si concentreranno gran parte degli sforzi della Casa. “Dobbiamo andare oltre le 300 miglia (482 km)“, ha detto Carlisle a GM Inside News. “Le auto con motori tradizionali possono viaggiare per 400 miglia (643 km), questo è ciò che i clienti si aspettano“.

Questo livello di autonomia supererebbe nettamente quello della Tesla Model X. Il SUV californiano può infatti viaggiare per 474 km con una singola carica. Cadillac farebbe meglio anche di altri competitor come Audi e-tron o Mercedes EQC. Per raggiungere 643 km di autonomia è evidente che servirà un pacchetto batterie piuttosto grande. Carlisle non ha fornito dettagli su questo e nemmeno sui tempi di ricarica.

Sui tempi di arrivo sul mercato, invece, ha rivelato qualcosa. Il SUV elettrico di Cadillac sarà pronto fra tre anni. “Tre anni sono un nano secondo nella visione globale del tempo“. Una corsa a inseguimento rispetto ad altri concorrenti che sono molto più avanti sul piano dell’elettrico. Carlisle assicura però che quando arriverà sul mercato il SUV Cadillac sarà il migliore sul mercato.

Ultima modifica: 17 gennaio 2019