BMW: un contratto da 4 miliardi di euro per le batterie cinesi

691 0
691 0

BMW ha in mente di investire ben 4 miliardi di euro in un contratto a lungo termine con l’azienda cinese Contemporary Amperex Technology, specializzata nella costruzione di batterie per veicoli elettrici e ibridi.

L’accordo, secondo il capo delle forniture BMW Markus Duesmann, prevede l’acquisto da parte dell’azienda tedesca di celle per batterie prodotte dalla Contemporary Amperex Technology. Una parte di queste verranno realizzate in un nuovo impianto di prossima costruzione a Erfurt, in Germania (per il quale BMW ha ammesso di aver contribuito con un investimento di cui non si conosce l’entità). Il resto delle batterie arriverà direttamente dalla Cina.

Leggi anche: BMW, il progetto elettrico fino al 2025. Ecco i modelli

La scelta di BMW di realizzare una simile partnership è data dal fatto che al momento in Europa vi è una scarsa capacità produttiva in materia di celle per batterie, una mancanza che potrebbe lasciare l’industria automobilistica del Vecchio Continente troppo esposta allo strapotere cinese.

Ultima modifica: 9 luglio 2018