Bmw prepara una gamma elettrica. L’autonomia salirà a 700 chilometri

2762 0
2762 0

Che cosa c’è dietro l’angolo per l’automobile, quali sono le sfide del prossimo futuro? Tutti i costruttori s’interrogano e si preparano a cambiamenti epocali. Per Bmw, che ha organizzato un workshop a San Donato Milanese per gli addetti ai lavori, i temi sono la guida autonoma, l’elettrificazione, la connessione e i servizi finanziari.

Proprio a partire da quest’ultimo punto, lo slogan della Casa dell’elica. Quest’auto ti piace? Non comprarla! È il concetto di «Why buy», che ha debuttato con Mini e verrà esteso a tutti i modelli della gamma.

BMW iX3 Concept
BMW iX3, SUV elettrico

Per quanto riguarda la guida autonoma, il cui obiettivo primario è la riduzione degli incidenti, Bmw frena gli entusiasmi. La macchina che fa tutto da sola senza volante né comandi (il futuristico livello 5) non è dietro l’angolo.

Secondo i tecnici bavaresi, la tempistica è questa: oggi L2, sistemi di assistenza con le mani sul volante; entro il 2021 L3 debutterà sulla nuova ammiraglia elettrica iNext, con controllo condiviso tra autista e computer; entro il 2025 L4, come L3 ma con tempi più lunghi di ‘mind off’ (assenza di attenzione del conducente).

La macchina senza conducente (L5) non arriverà prima del 2030 e solo in alcune aree ben delimitate, come per esempio Singapore, dove già si stanno preparando per accogliere questo sviluppo.

Altro grande tema è quello della condivisione del veicolo (Bmw Drive Now è attivo in molte città di tutto il mondo, compreso Milano), che avrà un peso sempre maggiore nella mobilità urbana.

Infine la sfida più grande è quella dell’elettrificazione. A partire dalle batterie, per le quali è stato inaugurato a Dingolfing, in Baviera, un sito produttivo che centralizza ogni competenza, con l’obiettivo di superare la tecnologia del litio e avere batterie sempre più piccole, leggere e con maggiore autonomia.

BMW iNext

Gamma elettrica, con iNetx il grande salto nel 2021

Già nel 2021, la futura ammiraglia elettrica Bmw (iNext) avrà un’autonomia effettiva di oltre 700 km e ulteriori step di guida autonoma. Nel 2017 Bmw ha venduto 100 mila veicoli elettrificati, nel 2018 ne venderà 140 mila, che diventeranno 500 mila nel 2025 tra elettrici e ibridi plug-in.

Oggi sono 9 i modelli elettrificati e uno scooter elettrico (C Evolution), entro il 2025 saranno 25, di cui 12 elettrici, fra cui la i8 roadster ibrida plug-in, la Mini 3 porte che arriverà nel 2019 e la iX3 l’anno dopo, entrambe elettriche. Nel 2021 debutterà la quinta generazione di motori elettrici, più piccoli e leggeri.

Infine, dal 2021 Bmw avrà completato la ristrutturazione di tutti i siti produttivi. Che potranno assemblare qualsiasi tipo di motorizzazione a seconda delle richieste.

Cesare Paroli

BMW iNEXT
BMW iNEXT

Ultima modifica: 16 luglio 2018