BMW: nove nuove auto elettriche entro il 2025

524 0
524 0

BMW ha intenzione di aumentare notevolmente la sua offerta di auto elettriche, in un piano di crescita decennale che punta in modo ambizioso a una rivoluzione del catalogo in senso ecosostenibile.

La casa tedesca lancerà infatti almeno nove nuovi modelli elettrificati entro il 2025: si tratta di una prima tranche del suo piano chiamato “Power of Choice”, con il quale BMW si è impegnata a vendere oltre 7 milioni di veicoli ibridi plug-in ed elettrici entro la fine del 2030.

Questo progetto, che include anche due nuove varianti elettriche Mini, è la prima grande manovra promossa e guidata interamente da Oliver Zipse, nuovo CEO dell’azienda da agosto 2019. L’idea è quella di rendere BMW leader nelle vendite di veicoli elettrici premium, lottando contro rivali del calibro di Audi, Lexus, Jaguar, Mercedes e, ovviamente, Tesla. Il nuovo corso BMW è già operativo: l’azienda ha venduto oltre 500mila modelli elettrificati (sia BMW che Mini), ma si prevede che tale cifra sarà raddoppiata entro la fine del 2021, grazie al lancio di nuovi esemplari di auto green.

Degli oltre 7 milioni di veicoli elettrificati che BMW intende vendere nei prossimi 10 anni, 4,6 sono quelli completamente elettrici, con una media di 460mila esemplari all’anno. 2,4 milioni, invece, è la stima per le vendite di auto ibride plug-in.

Siccome BMW ha già sfornato diverse varianti ibride plug-in dei modelli presenti nella sua gamma, il piano della società è di aumentare in modo considerevole l’offerta riguardante i mezzi total electric, che, come abbiamo già accennato, dovrebbero includere almeno nove nuovi modelli entro il 2025. Il primo, già in commercio, è la BWM iX3, a cui si aggiungeranno la coupé cinque porte i4 e una versione di produzione del concept SUV iNext, che si chiamerà molto probabilmente iX5. Confermata anche una variante elettrica del SUV di piccole dimensioni X1 (che prenderà il nome di iX1). Ci saranno anche le BMW i5 e i7, basate logicamente sulle berline Serie 5 e Serie 7. BMW sta anche per presentare una variante elettrica della Serie 3 (che diventa i3, secondo la nomenclatura elettrica della casa).

Per Mini non ci sono ancora dettagli precisi, ma sappiamo che l’intenzione è quella di introdurre almeno altri due modelli elettrici oltre a quello già in commercio, forse addirittura in formato SUV.

Ultima modifica: 7 settembre 2020