Bentley Continental GT, la prossima generazione sarà elettrificata

590 0
590 0

Il rispetto per l’ambiente sta diventando un valore fondamentale anche per i costruttori di supercar di lusso. Ormai tutti stanno imboccando il percorso dell’elettrificazione, in tempi più o meno brevi. Non fa differenza Bentley. Dopo aver presentato al Salone di Ginevra la sua prima ibrida plug-in, il Suv Bentayga, non ci si fermerà qui.

Il presidente e amministratore delegato Adrian Hallmark ha sottolineato che il mercato futuro porta in quella direzione. Molti clienti Bentley, ha detto in un’intervista a Bloomberg, si sono dimostrati molto sensibili alle tematiche ambientali. “Il valore etico sta diventando un fattore importante nella scelta dell’acquisto di una vettura“, ha detto Hallmark. Tanto che questo influenzerà i piani produttivi dei prossimi 20 anni.

Sappiamo che tutti i modelli del marchio offriranno qualche forma di elettrificazione entro il 2025. Il powertrain ibrido del Bentayga è formato da un V6 turbo benzina da 3.0 litri e un motore elettrico che consente un’autonomia di 50 km a emissioni zero. Al Salone di Ginevra del 2017, Bentley aveva presentato il concept elettrico EXP 12 Speed 6e.

Grande curiosità c’è sulla Continental GT. Hallmark ha dichiarato che una versione elettrica è lontana almeno una decade. Il modello potrebbe però essere presto elettrificato. Già dalla prossima generazione: “Sappiamo già che la prossima versione sarà un veicolo con batteria elettrica“. Il V12 da 6.0 litri sarà prevedibilmente accoppiato a un’unita elettrica. “Porterà con sé tutti quei benefici etici e morali. Se non andassimo in questa direzione, rischieremmo di escludere una bella fetta di potenziali clienti“.

Ultima modifica: 12 aprile 2018