Beach Vintage: la prima bici elettrica sidecar

1155 0
1155 0

Il settore delle bici elettriche è in continua crescita e le novità sono dunque molte e spesso interessanti. Come per esempio Beach Vintage, la prima e-bike in formato sidecar.

È realizzata dall’azienda italiana Bad Bike, e la presentazione ufficiale è al Nauticsud di Napoli, il salone internazionale della nautica che si svolge alla Mostra d’Oltremare (dal 9 al 17 febbraio 2019). Come si intuisce dal nome, Beach Vintage ha uno stile rétro, che richiama l’estetica e le forme morbide degli iconici sidecar a motore degli anni Quaranta.

Bad Bike Beach Vintage sidecar 1
Bad Bike Beach Vintage sidecar (Foto: Bad Bike)

Leggi anche: Ural Air Limited Edition: il sidecar con drone incorporato

L’idea che sta dietro alla Beach Vintage è tanto semplice quanto efficace: ripensare il concetto di cargo bike (quelle bici, solitamente a tre ruote, dotate di un grande contenitore davanti o dietro), organizzando diversamente le parti del mezzo. La soluzione è stata, appunto, di riprendere un design efficace e affascinante come quello dei vecchi sidecar, facendolo rinascere in un mezzo di trasporto a zero emissioni. Il vano passeggero può essere utilizzato per trasportare i bambini, il proprio cane o anche della merce o dei bagagli, con il vantaggio di averli a portata di sguardo.

Leggi anche: Taurus e-bike: le bici elettriche dello storico marchio italiano

Dati tecnici

La Beach Vintage è molto leggera: pesa solo 33 chili, grazie a un telaio in lega di alluminio. La capacità di trasporto è di 115 chili e il peso del carico è sostenuto da pneumatici dalle dimensioni generose: 26 x4 pollici per la bici e 20 x 4 pollici per il carrello. Anche l’impianto frenante è stato rinforzato, con doppi dischi idraulici Tektro Auriga. Il cambio è a 7 rapporti.

Il mezzo è mosso da un propulsore elettrico Bafang 8 Fun, integrato nel mozzo posteriore della bici. È possibile scegliere fra due versioni: una da 250 Watt (velocità massima di 25 km/h) e una da 500 Watt (velocità di oltre 30 km/h). Anche le batterie sono proposte in due varianti, da 468 Wh e da 624 Wh e promettono autonomie rispettivamente di 35 e 45 chilometri con una carica.

Estetica

Un tocco ulteriore di classe è dato dalle sedute e dalle manopole in Alcantara, che si sposano perfettamente con il carattere vintage di questo sidecar a pedalata assistita. I parafanghi in alluminio, le luci anteriori e posteriori a led e il display sul manubrio si occupano di restituire un’immagine moderna. Le combinazioni di colori disponibili per la Beach Vintage sono le seguenti: bianco/rosso, nero/alluminio, alluminio/rosso, nero opaco e verde militare.

Bad Bike Beach Vintage sidecar 2
Bad Bike Beach Vintage sidecar (Foto: Bad Bike)

I prezzi: 3.245 euro più Iva per la versione da 250 Watt e 3.673 euro più Iva per quella da 500 Watt.

Ultima modifica: 6 febbraio 2019

In questo articolo