Be Charge sponsor di Umbria Green Festival 2020 dal 17 al 20 settembre

99 0
99 0

Be Charge supporta come main sponsor l’associazione culturale De Rerum Natura nell’organizzazione di Umbria Green Festival 2020 dal 17 al 20 settembre, il primo festival green dell’Umbria che si svolge nel territorio di Perugia, Assisi, Narni e Terni coinvolgendo alcuni dei principali luoghi d’interesse storico-naturalistico dell’Umbria quali la Foresta Fossile di Dunarobba e il parco archeologico di Carsulae, dove si terranno alcuni dei principali reading e dibattiti.

L’iniziativa di Be Charge nasce dalla volontà di supportare lo sviluppo di una rete di infrastruttura anche nel centro Italia per dare impulso alla diffusione della mobilità elettrica. Assieme al partner Technè, main sponsor ed organizzatore del Festival, Be Charge è infatti impegnata nello sviluppo costante della rete di ricarica per veicoli elettrici diffusa e capillare e conta ad oggi un numero di stazioni di ricarica operative nel centro-sud in costante crescita, riuscendo così a raggiungere il proprio obiettivo come operatore di ricarica affermato a livello nazionale. Techné è impegnata al fianco di Be Charge in questo progetto, avendo collaborato fin dall’inizio e contribuito all’installazione di molti punti di ricarica tra Lazio, Umbria, Abruzzo e Marche.

Umbria Green Festival propone appuntamenti con grandi divulgatori come Mario Tozzi, Valerio Rossi Albertini e Luca Mercalli (in collegamento) nonché firme consacrate della letteratura internazionale come lo scrittore Amitav Ghosh, che interverrà in collegamento da New York, l’attrice Sonia Bergamasco, la scrittrice Silvia Bre e tanti altri.

L’edizione 2020 di Umbria Green Festival ha al centro la riflessione su cambiamenti climatici, turismo e mobilità sostenibile. Sarà il sottosegretario all’Ambiente Roberto Morassut ad aprire con un videomessaggio la tavola rotonda che si svolge all’interno della Settimana europea della mobilità, a Perugia, domenica 20 settembre.

Al dibattito interverranno Fabio Massimo Frattale Mascioli (responsabile scientifico del Pomos), Paolo Ricci (presidente Umbria Energy), il climatologo Luca Mercalli (in collegamento) e Valerio Rossi Albertini. Interverrà anche, in collegamento, Enrico Giovannini, Portavoce dell’ASviS. Dal cuore del capoluogo umbro partirà poi una carovana elettrica, composta da auto, biciclette ed altri veicoli provenienti da tutta Italia. Attraverserà la Regione a zero emissioni, facendo tappa alla cantina di Monte Vibiano Vecchio, dove si raduneranno anche le bici elettriche, grazie alla collaborazione di FIAB, per proseguire poi fino ad Assisi, dove si terrà quindi l’evento finale, nel quale lo scrittore Amitav Ghosh (in collegamento da New York) dialogherà con il sindaco della città serafica Stefania Proietti.

Organizzato dall’associazione culturale De Rerum Natura, con la segreteria organizzativa di Techne srl, in collaborazione con la Regione Umbria e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, coinvolge anche alcuni dei maggiori luoghi d’interesse storico-naturalistico dell’Umbria quali la Foresta Fossile di Dunarobba e il parco archeologico di Carsulae, dove si terranno alcuni dei principali reading e dibattiti.

Umbria Green Festival da sempre collabora con le associazioni del territorio, come il Garden Club Terni, l’Associazione Gutenberg e Pro Natura Terni, associazioni che sono diventate parte integrante della manifestazione e co-organizzatrici con progetti dedicati alle scuole. Terni ospiterà reading e incontri con le scuole alla Biblioteca comunale (BCT), mentre a Carsulae andranno in scena Sonia Bergamasco e Silvia Bre per un reading dall’opera di Emily Dickinson e alla Foresta fossile di Dunarobba Valerio Rossi Albertini con lo spettacolo “La costruzione di un amore”. Mario Tozzi, invece, proporrà al Teatro Manini di Narni lo spettacolo “Al clima non ci credo” sui cambiamenti climatici, realizzato insieme al cantautore Lorenzo Baglioni.

Umbria Green Festival è gemellato da quest’anno con il Festival dello Sviluppo Sostenibile, che si svolge dal 22 settembre all’8 ottobre in tutta Italia e in rete. Tutti gli eventi sono a prenotazione obbligatoria e gratuiti.

Programma completo su: www.umbriagreenfestival.it

Ultima modifica: 14 settembre 2020