Auto elettriche: in Italia Nissan davanti a tutti con Leaf

965 0
965 0

Il mercato dei veicoli elettrici in Italia sembra quasi un monopolio Nissan. È ciò che emerge dai dati riferiti all’anno fiscale 2016 (1 Aprile 2016 – 31 Marzo 2017), con un 42% di quota detenuta appunto dalla casa giapponese sul totale delle vendite nel territorio nazionale. In altri numeri, sono 845 i veicoli elettrici Nissan venduti nel 2016 su un totale di 2.007.

Leaf e e-NV200 campioni di vendite
Non solo. L’azienda pare sia stata anche l’unica a registrare un tasso di crescita, con un buon 10% in più rispetto all’anno precedente. Il cavallo di battaglia è la Nissan Leaf, che si conferma ancora come auto total electric più amata d’Italia: 478 esemplari venduti, 31,8% del mercato. Un buon risultato per il primo veicolo a zero emissioni dedicato al mercato di massa, nato ormai sette anni fa. Anche sul fronte veicoli commerciali elettrici Nissan si pone come regina del mercato, con il furgone e-NV200: 367 unità vendute e una quota di mercato del 72,8% (record assoluto dai tempi del lancio, nel 2014).

Un grazie ai corrieri e ai taxi
Questo ruolo di leader Nissan lo deve anche a un’intelligente strategia commerciale. Molto importanti sono gli accordi che sono stati siglati nel campo della logistica, con partner come GLS, Poste Italiane, DHL, ma anche con privati come Enel e-Go per i taxi 100% elettrici e A2A per le infrastrutture di ricarica rapida e per la fornitura di una flotta di 25 e-NV200.

L’elettrificazione del territorio
Sempre nell’anno fiscale 2016, Nissan si è anche distinta per un importante contributo alla realizzazione di punti di ricarica. Sono 22 le nuove colonnine di ricarica rapida CHAdeMO installate, 13 delle quali a Milano e 9 presso la Rete Nissan. Con questa aggiunta si arriva complessivamente a 54 stazioni in tutta Italia, pari al 66,7% del mercato totale.

Ultima modifica: 5 aprile 2017