Audi entro il 2030 produrrà quasi esclusivamente auto elettriche

463 0
463 0

Audi entro il 2030 produrrà quasi esclusivamente auto elettriche. In una decade il Marchio dei quattro anelli dovrebbe presentare una gamma completamente rivoluzionata.

Markus Duesmann
Markus Duesmann

E’ la visione di Markus Duesmann, amministrazione delegato di Audi, dichiarata in una intervista all’Augsburger Allgemeine.

Il manager non ha dubbi. “Credo che produrremo ancora auto a combustione interna (diesel, benzina ed elettriche, ndr) dopo il 2030. Ma il loro peso sulla gamma sarà molto marginale“.

Audi e-tron S Sportback, piattaforma e powetrain elettrico

Audi e auto full cell a idrogeno? No grazie: all in sulle batterie

Una pietra tombale, o quasi per i motori termici, a parere di Duesmann. Che ha puntualizzato la strategia del Marchio su un altro punto altrettanto cruciale.

Leggi anche: Audi RS e-tron GT, la sportiva elettrica che nascerà da Porsche Taycan

Audi punterà su powertrain alimentati a batterie, non su quelli a idrogeno a celle a combustibile. Una scelta di campo definitiva. L’AD di Audi ha ribadito la sua richiesta al Governo per una espansione più rapida e capillare della rete di ricarica pubblica di colonnine.

Le stazioni di ricarica sono indispensabili per la diffusione delle auto elettriche. E a causa dei tempi di rifornimento dovranno essere molto più diffuse sul territorio rispetto a quello che sono oggi le stazioni di carburante, fossile o gassoso.

 

Ultima modifica: 2 novembre 2020

In questo articolo